Un’Italia pulita

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” Il diritto di sognare un’Italia pulita Nel nostro Paese, certo, si può dissentire. Ma a che prezzo? Al prezzo si essere pronti a sottoporsi ai veleni della macchina del fango. Don Milani diceva: “A che cosa sarà servito avere le mani pulite se le abbiamo … Continua a leggere

Vieni via con me

“Vieni via con me”, il buonismo che non fa prigionieri di Giovanni Perazzoli  17/11/2010 Che il buonismo sia buono, naturalmente, non è vero. Ha le unghie lunghe e le usa, e a volte è un bene. È micidiale perché veste di caramella dei contenuti politici fortissimi e impegnativi. Sacralizza e indora, mette tutti d’accordo, indicando, fuori da ogni possibile dubbio, … Continua a leggere

Meriti

Chi cattura i mafiosi latitanti Claudio Fava 20/11/2010 Ventotto pericolosi latitanti mafiosi arrestati sull’elenco dei trenta criminali più ricercati è un bel successo: si tratta solo di capire a chi vada attribuito. Il governo vi ha subito piazzato cappello e manifesti, utilizzando l’ultimo arresto, quello del boss Antonio Iovine, per chiedere clemenza nei confronti di Berlusconi e della sua maggioranza. … Continua a leggere

La mafia non deve essere citata

La mafia non deve esistere   Peter Gomez 19/4/2010 Sia io che Marco, siamo rimasti molto colpiti questa settimana dall’ennesima uscita del nostro Presidente Silvio Berlusconi sui fatti che riguardano Cosa Nostra.   La settimana scorsa il 16 aprile il giorno in cui la pubblica accusa chiedeva una condanna a 11 anni di reclusione nel processo di appello contro il … Continua a leggere

Il dovere di parlare

Il dovere del verbo   Barbara Spinelli  18/4/2010   Un filo neanche molto sottile lega l’offensiva del presidente del Consiglio contro La piovra e Gomorra, e il divario crescente che lo separa da Gianfranco Fini.   Il filo è costituito dal parlar-vero, sui mali italiani: da quello che Melville chiama, meditando in Moby Dick sul ruolo profetico, il dovere del … Continua a leggere

Saviano: “Berlusconi mi vuoe zittire”

Il premier mi vuole zittire ma sui clan non tacerò mai”   Roberto Saviano  17/4/2010   Presidente Silvio Berlusconi, le scrivo dopo che in una conferenza stampa tenuta da lei a Palazzo Chigi sono stato accusato, anzi il mio libro è stato accusato di essere responsabile di “supporto promozionale alle cosche”.   Non sono accuse nuove. Mi vengono rivolte da … Continua a leggere

Appello su Processo breve

Appello di Roberto Saviano al Presidente del Consiglio Berlusconi Presidente, ritiri quella norma del privilegio   SIGNOR Presidente del Consiglio, io non rappresento altro che me stesso, la mia parola, il mio mestiere di scrittore. Sono un cittadino. Le chiedo: ritiri la legge sul “processo breve” e lo faccia in nome della salvaguardia del diritto. Il rischio è che il diritto … Continua a leggere

Terremoto in Abruzzo: ricostruzione a rischio Clan

La ricostruzione a rischio clan ecco il partito del terremoto di ROBERTO SAVIANO  14/4/09 La Repubblica   L’AQUILA – “Non permetteremo che ci siano speculazioni, scrivilo. Dillo forte che qui non devono neanche pensarci di riempirci di cemento.   Qui decideremo noi come ricostruire la nostra terra…”. Al campo rugby mi dicono queste parole. Me le dicono sul muso. Naso … Continua a leggere