La tregua

Chi rompe la tregua paga   Barbara Spinelli  La Stampa luglio 2009   La tregua che è stata invocata nei giorni scorsi, per proteggere da aggressioni l’immagine dell’Italia durante il G8, introduce nella politica democratica un’esigenza di immobile quiete su cui vale la pena riflettere.   Presa in prestito dal vocabolario guerresco, tregua significa sospensione delle operazioni belliche, concordata di … Continua a leggere

La crisi come una guerra

La crisi come una guerra   Barbara Spinelli  La Stampa  5/4/09   Man mano che s’estende e s’aggrava, la crisi economica che traversiamo somiglia sempre più all’esperienza che l’uomo fa della guerra.   È violenta, e suscita nel popolo violenza, ira. Chiude le porte dell’avvenire, troncando non solo le vite ma i progetti, le aspettative che oltrepassano l’immediato presente.   … Continua a leggere

Cattivi

CATTIVI Reterache 6/4/09   Il termine cattivo deriva dal latino “captivus” che significa prigioniero.   Riflettendo un  poco si comprende il motivo per cui il termine cattivo abbia assunto il significato di persona malvagia, che si comporta in maniera riprovevole, ma anche aggressivo, brutale, irascibile, corrotto et cetera.   La situazione di prigionia determina nell’individuo un progressivo imbarbarimento e degrado … Continua a leggere