Manovra, respingere l’attacco all’art. 18 Statuto lavoratori

L’ARTICOLO DA RITIRARE  Massimo D’Antoni   29/8/2011   L ’attacco all’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, quello che sanziona il licenziamento ingiustificato, non è una novità per Berlusconi.   Una riforma del mercato del lavoro in direzione di una maggiore «flessibilità in uscita» era una delle misure centrali per la crescita previste dal governo.   Era prevista nel Piano nazionale di … Continua a leggere

Governo Berlusconi: condannato compensato con nomina a Presidente di nuovo ente

A Brancher 160 milioni di euro di Paolo Biondani Avete presente l’ex ministro di Berlusconi appena condannato in via definitiva a due anni? Bene: il governo lo ha nominato presidente con pieni poteri di un nuovo ricchissimo ente. Così l’esecutivo italiano ha un nuovo record: è l’unico al mondo che in tempi di sacrifici e di tagli affida una valanga … Continua a leggere

Privatizzazioni

«Tornano all’assalto Il governo non ha mai accettato l’esito del voto»     Il padre comboniano (Zanotelli)  «I servizi pubblici vengono visti come un modo per fare profitti in questa fase di recessione. Daremo ancora battaglia»   “È la rimonta del grande capitale » dice Alex Zanotelli, con una di quelle espressioni un po’ millenaristiche che ne hanno fatto uno … Continua a leggere

Sovrani della crisi

sovrani della crisi A governare le nostre esistenze non c’è oggi la politica. Sovrani sono poteri non eletti, come gli speculatori di borsa o le agenzie di rating che storcono le nostre vite e sono i nuovi tribunali delle democrazie. In mano ai cittadini sembra rimanere solo il plebiscito dei tumulti urbani, ma neanche un attimo la politica è sfiorata … Continua a leggere

Il doppio lavoro dei parlamentari

PARLAMENTO E DOPPIO LAVORO   C’è una questione che fa tanto discutere e suscita reazioni dure, soprattutto oggi che la crisi morde le famiglie italiane: lo stipendio dei parlamentari. Non c’è dubbio che deputati e senatori guadagnino un bel po’, più di altri loro colleghi all’estero. Per questo è giusto procedere rapidamente a un adeguamento ai livelli europei.     … Continua a leggere

Tassa sui capitali nascosti, l’esempio della Germania

SVIZZERA E GERMANIA: UNA TASSA SUI CAPITALI NASCOSTI Yoda e Oreste Saccone WWW.FISCOEQUO.IT   23/8/2011     Pochi giorni prima che il governo italiano varasse la tanto discussa manovra bis, il 10 agosto Germania e Svizzera siglavano un accordo bilaterale destinato ad entrare in vigore all’inizio del 2013.   In cambio del mantenimento del segreto bancario e di importanti facilitazioni per … Continua a leggere

Torni il falso in bilancio

LA PROPOSTA DEI DEMOCRATICI: TORNI IL FALSO IN BILANCIO 22/8/2011   Reintrodurre il reato di falso in bilancio. Lo prevede un emendamento alla manovra targato Pd.   Il partito di Pier Luigi Bersani sta mettendo a punto le sue proposte alternative. Stasera è previsto un incontro al Nazareno tra il leader, i responsabili economici del partito e i gruppi parlamentari … Continua a leggere

Manovra, ridurre i sacrifici vendendo le frequenze digitali

Frequenze digitali   Mettere all’asta – e quindi non assegnare gratuitamente – sei nuove frequenze digitali individuate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per recuperare un “tesoretto” di tre-quattro miliardi da stornare alla manovra finanziaria che chiede sacrifici.   È questa la proposta dei parlamentari Vincenzo Vita, senatore del Pd,e Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21. «È molto positivo che … Continua a leggere

Manovra per le famiglie un costo triplo

Manovra e famiglie, conto triplo Sgravi, fiscali, servizi sul territorio, tredicesima per gli statali. Tre colpi di rasoio sui redditi dei contribuenti, anche quelli meno abbienti. 14/08/2011 Famiglia Cristiana   Tra una Manovra e l’altra  il Governo pare accanirsi sulle famiglie con un rasoio fiscale a tre lame, non bastassero le precedenti “passate”. E’ infatti come se pagassero tre volte … Continua a leggere

Il pericolo viene dal debito

IL PERICOLO VIENE DAL DEBITO La politica non può riprendere il controllo dei processi economici senza ridurre drasticamente il ruolo dei mercati finanziari Silvano Andriani20/7/2011  La caratteristica principale dell’attuale crisi è nella formazione di un eccesso di debito. Il grafico la mostra plasticamente . La linea indica il livello del debito totale – somma dei debiti dello Stato, delle famiglie … Continua a leggere