Scuola, Gelmini sono troppi

  Gelmini sono troppi Mila Spicola   3/9/2011 L’ 1 settembre di ogni anno è il primo giorno per i docenti italiani, che sono troppi, per i bidelli che sono più dei carabinieri, e per il personale amministrativo, quello che in Presidenza si affanna tra iscrizioni, certificati e circolari, troppi anche loro. Dovevo scriverne di quel primo giorno…non ce l’ho fatta. … Continua a leggere

La scuola della destra

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” La scuola ha fame di una vera politica Che oggi non c’è   Il simbolico digiuno dei genitori a Bologna. Ancora una protesta per non perdere servizi essenziali Ma con la Destra stiamo perdendo tutti i treni     Francesca Puglisi   La scuola ha … Continua a leggere

Test Invalsi, da cambiare

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” RIVOLUZIONIAMO I TEST DELLA DISCORDIA   Sofia Toselli PRESIDENTE NAZIONALE CIDI   Ai sensi dell’art.17 del D.leg. 213/09 l’Invalsi ha tra i suoi compiti: la promozione di periodiche rilevazioni nazionali sugli apprendimenti, il supporto alle scuole per la valutazione dei risultati, lo studio di modelli … Continua a leggere

Gli insegnanti della scuola pubblica

LE COSE PIÙ CARE   Marco Rossi Doria – 17/4/2011   Lunedì mattina la maestra Pina entrerà in  classe. Ha cinquantasei anni e nei due terzi del suo tempo di vita ha insegnato a settecento bambini a leggere, scrivere, far di conto, cercare parole sul vocabolario, capire cosa è un atlante. E poi cercare informazioni in rete sul computer, in … Continua a leggere

Riforma universitaria pagata dagli studenti

Riforma “a costo zero” pagata dagli studenti Aumenti delle tasse per sopravvivere ai tagli A fronte di un sottofinanziamento statale, università costrette a chiedere “un aiuto concreto” ai propri iscritti. Tra forzature, proteste e retromarce. Inchiesta su alcuni casi segnalati dai lettori di MANUEL MASSIMO   Nuove fasce di contribuzione, controlli fiscali più serrati, rimodulazioni degli importi da pagare: gli … Continua a leggere

Tagli illegittimi

Tar: “illegittimi” i tagli al personale Battaglia sulle graduatorie dei precari Il Tribunale amministrativo del Lazio boccia le circolari della Gelmini che hanno “eliminato” 67 mila cattedre in due anni: al momento nessuno può prevedere le conseguenze. L’Avvocatura dello Stato: impossibile impedire lo spostamento di provincia senza una legge ad hoc di SALVO INTRAVAIA   I tagli agli organici del … Continua a leggere

Scuola privata

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” Scuola privata   Niente sindacati, niente scioperi. Benvenuti nella scuola privata. Cattolica in questo caso. «Con il contratto firmi anche una clausola in cui dici che sei consapevole dell’ indirizzo educativo del tuo istituto… »,   spiega Bartolomeo, che ha 36 anni, una laurea, un … Continua a leggere

Difendere la Costituzione

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” DIFENDERE LA CARTA PER DIFENDERE NOI STESSI   LA BATTAGLIA PER LA COSTITUZIONE   Nicola Tranfaglia Storico  12/3/2011   Oggi gli italiani diranno, con il linguaggio pacifico di una grande manifestazione, a Roma e in altre 80 città della penisola e milioni di tricolori alle … Continua a leggere

Professori “nemici” di Berlusconi

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” Noi prof, nemici come i magistrati e i giornalisti liberi   Per «non inculcare…» ci hanno tagliato le ore di lezione hanno costretto i ragazzi a stare in 30 per classe, hanno tolto il sostegno a chi ne aveva bisogno. Facciamo proprio paura!   ANNAMARIA … Continua a leggere

Scuola Pubblica e Costituzione

Se sei interessato  a ricevere la selezione “giornaliera”di articoli invia la tua richiesta a “reterache@alice.it” Scuola pubblica e Costituzione Due valori sacri   Marco Rossi Doria 11/3/2011   Andiamo nelle piazze per difendere la Costituzione e la scuola pubblica.   Perché pensiamo che l’Italia, che noi tutti, non ne possiamo fare proprio a meno. E non ne possiamo fare a … Continua a leggere