Rifiuti e tracciabilità

Rifiuti, Sistri e norme Ue quei regali alle ecomafie del governo Gattopardo     Abolizione della tracciabilità delle imprese e pessimo recepimento della direttiva Ue sui reati ambientali: così si aiuta il business dell’illegalità     puzza di bruciato. Un’appalto, assegnato senza gara alla Selex, società di Finmeccanica, e che presenta non pochi dubbi ed è finito anche nell’inchiesta sulla … Continua a leggere

Emma Bovary

EMMA, LA PRIMA CONSUMISTA   Maria Serena Palieri  14/8/2011     Il male dell’anima che affligge Emma Bovary diventa ufficialmente una malattia nel 1902, Quando Jules de Gaultier pubblica La philosophie du Bovarysme.   Il bovarismo consiste in questo: un soggetto debole entra in contatto con la letteratura (soprattutto sentimentale) e, a forza di leggere romanzi, si identifica con uno … Continua a leggere

Tracciabilità rifiuti

Tracciabilità dei rifiuti Pd: «Prestigiacomo ora deve dimettersi     La manovra cancella la tracciabilità delle imprese nel ciclo dei rifiuti.   «Un regalo alle ecomafie», arriva a dire lo stesso ministro dell’ambiente.   Ma Calderoli si è imposto: «Imprese felici». E l’opposizione vuole le dimissioni della Prestigiacomo.   MARIAGRAZIA GERINA   14/8/2011   «Era una misura non voluta dagli artigiani … Continua a leggere

Il male dentro di noi

  Il male che si nasconde dentro di noi Ilvo Diamanti   24/7/2011 E’ difficile descrivere il senso di vertigine che assale di fronte alla carneficina di Oslo. Di fronte al massacro avvenuto nell’isolotto di Utoya. Le scene dei ragazzi, sparsi lungo le spiagge, morti oppure agonizzanti. A decine. In fuga dalla violenza cieca. Generano un senso di vuoto. Disorientamento. Al … Continua a leggere

Il nucleare conviene ?

Ma il nucleare conviene o no? Giovanni Valentini 6 giugno 2011 Superiamo il pregiudizio ideologico secondo cui un’energia concepita come energia di distruzione e di morte non potrà mai diventare un’energia di progresso e di vita. Accantoniamo, per un momento, anche la maledizione biblica delle scorie radioattive. E mettiamo pure da parte il fatto che il territorio italiano è quasi … Continua a leggere

Quirra sotto sequestro

Quirra finisce sotto sequestro «Via pastori e bestie da quella zona   Il Gip pone sotto sequestro l’area: via i pastori, via il bestiame. È la pubblica ammissione che nella base militare più grande d’Europa si sono svolte operazioni capaci di mettere in pericolo la salute di uomini e animali.   Maria Medde  13/5/2011 La bomba è esplosa ieri mattina, … Continua a leggere

Nucleare, Il Giappone volta pagina

« Il clima e i conti dal fornaio Nucleare, il Giappone volta pagina oggi che rinuncerà al suo stipendio da premier fino alla conclusione della crisi nucleare di Fukushima. “La responsabilità di non aver evitato l’incidente è della Tepco quanto del governo che ha puntato sull’energia nucleare come strategia nazionale, e per questo voglio porgere le mie scuse alla gente”, … Continua a leggere

Testamento biologico, giocare con i termini

TESTAMENTO BIOLOGICO   I furbetti delle parole: giocare con i termini per negare nuovi diritti   Eterologo, infertilità, embrione: sono tante le espressioni scientifiche usate a sproposito nella discussione bioetica. Così come idratare un morente non equivale a somministrare acqua e cibo. Ora che si torna a parlare di biotestamento prepariamoci ad altri strafalcioni. Voluti.   C’è chi afferma (scherzando?) … Continua a leggere

Nucleare, il mondo rischia la catastrofe

“Ora il mondo ha capito si rischia la catastrofe” Günter Grass: una svolta dopo Fukushima di ARMGARD SEEGERS, KAI-HINRICH, KLAUS STRUNZ   BERLINO – Günter Grass, crede che Fukushima abbia cambiato il modo di pensare della gente? «Fukushima ha cambiato il mondo, perché è successo qualcosa di diverso da quanto finora avevamo vissuto, saputo e presunto. Molti sono diventati solo … Continua a leggere

Nucleare, in Europa..

ENERGIA NUCLEARE L’EUROPA DICE «NO» ALLA RISOLUZIONE FRANCESCO DE ANGELIS È il voto di chi non vuole limitarsi a ribadire l’esistente. Ora ci vuole una disciplina europea e investimenti comuni «verdi» Francesco De Angelis Il deputato europeo della Commissione Energia ribadisce la necessità per l’Europa di lasciare il nucleare e puntare sul «verde»   Parlamento europeo di Strasburgo, 7 aprile … Continua a leggere