Torni il falso in bilancio

LA PROPOSTA DEI DEMOCRATICI: TORNI IL FALSO IN BILANCIO 22/8/2011   Reintrodurre il reato di falso in bilancio. Lo prevede un emendamento alla manovra targato Pd.   Il partito di Pier Luigi Bersani sta mettendo a punto le sue proposte alternative. Stasera è previsto un incontro al Nazareno tra il leader, i responsabili economici del partito e i gruppi parlamentari … Continua a leggere

Rifiuti e tracciabilità

Rifiuti, Sistri e norme Ue quei regali alle ecomafie del governo Gattopardo     Abolizione della tracciabilità delle imprese e pessimo recepimento della direttiva Ue sui reati ambientali: così si aiuta il business dell’illegalità     puzza di bruciato. Un’appalto, assegnato senza gara alla Selex, società di Finmeccanica, e che presenta non pochi dubbi ed è finito anche nell’inchiesta sulla … Continua a leggere

Come rassicurare i mercati

Come rassicurare i  mercati e far ripartire l’Italia   Considerato che la questione della solvibilità è legata alla valutazione della capacità e della volontà del governo italiano di assicurare equilibri di bilancio nel breve/medio/lungo periodo;   tenuto conto che l’azione del Governo è stata caratterizzata dalla  volontà di perseguire obiettivi personali e contemporaneamente di assicurarsi l’appoggio elettorale di alcuni ceti … Continua a leggere

Processo lungo, la mafia ringrazia

  Processo lungo, la mafia ringrazia   Ecco come e perché il cosiddetto “processo lungo”, sulla cui approvazione in Senato il Governo ha posto la fiducia, farà danni agli onesti e un favore alla mafia.   Famiglia Cristiana 29/07/2011   Adriano Sansa.   Siamo a teatro. Un tale ruba la borsetta a una signora. Davanti al tribunale dieci testimoni precisi, … Continua a leggere

La Galleria degli errori

  LA GALLERIA DEGLI ERRORI   Silano Andriani  5/8/2011 È inutile insistere sull’insipienza delle risposte del governo alla crisi: se si intendeva tranquillizzare i mercati si è ottenuto l’effetto opposto. I mercati vanno male dappertutto e ormai mostrano di avere paura di tutto e del contrario di tutto. Temono il crescere dei debiti pubblici generato dalla crisi ma temono anche … Continua a leggere

La fine di un’illusione

  La fine di un’illusione Luigi La Spina  La Stampa 21/7/2011   Può sembrare un paradosso. In una giornata politica di fortissima tensione, con le aule parlamentari ribollenti di urla, litigi al limite dello scontro fisico, e sintetizzata persino da un pugno sul tavolo sferrato dal presidente del Consiglio, i veri protagonisti sono stati due: una assenza e un lungo … Continua a leggere

Un passo deciso verso l’eutanasia del Berlusconismo

  Un altro passo deciso verso l’eutanasia del Berlusconismo Marcello Sorgi  La Stampa 21/7/2011 L’eutanasia della legislatura, cominciata il 14 dicembre con la rottura del centrodestra e la nascita della maggioranza spuria con i Responsabili, ha subito una decisiva spinta in avanti con il voto che alla Camera ha aperto le porte del carcere per il deputato Papa, coinvolto nell’inchiesta … Continua a leggere

Il Ministro nella morsa

  IL MINISTRO NELLA MORSA Francesco Cundari  9/7/2011 La posizione di Giulio Tremonti nel governo si fa sempre più difficile. Dopo la richiesta di arresto per il suo ex braccio destro, il parlamentare del Pdl Marco Milanese, proseguono gli attacchi del Giornale e dei suoi compagni di partito, ai quali si unisce lo stesso Silvio Berlusconi, mentre dai verbali dell’inchiesta … Continua a leggere

Una cura da 12 miliardi

  Un cura immediata da 12 miliardi di EUGENIO SCALFARI  13/7/2011   LA BORSA italiana ha paurosamente sbandato nella prima mattinata di ieri, poi si è ripresa. L’emissione di titoli del Tesoro è andata male, c’è stato un calo della domanda e un’ulteriore impennata dei rendimenti e dello “spread” rispetto al Bund tedesco. Le altre Borse europee hanno continuato a … Continua a leggere

Caro Irpef

  Caro-Irpef, chi ha 20mila euro pagherà il doppio dei più ricchi   Le previsioni della Voce.info. Le detrazioni ridotte si concentrano sui redditi medio-bassi. E dal taglio agli sconti Iva altri 200 euro di extracosti   di VALENTINA CONTE     ROMA – Alla fine, chi li pagherà quei tagli alle agevolazioni fiscali? Soprattutto le famiglie italiane con redditi … Continua a leggere