La Costituzione e i beni pubblici

La Costituzione e i beni pubblici di Salvatore Settis La Repubblica 24/8/2010   Nel duro scontro fra interessi privati e bene comune dei cittadini, c´è un dato da cui partire: il più robusto schieramento italiano è il “partito della Costituzione”.   Lo mostra l´eloquenza dei numeri: nelle elezioni del 2008, il maggior partito italiano (il Pdl) ebbe 13.629.464 voti, pari … Continua a leggere

Tremonti

Tremonti transformer Dal “Tremonti extraparlamentare” al “Tremonti Reviglio boy”, dal “Tremonti anticondoni” al “Tremonti antimercatista” fino all’ultima e più aggiornata versione: il “Tremonti liberalcarolingio”. Per una cronologia ragionata di vita e opere del nostro superministro dell’Economia. di Emilio Carnevali Il ministro Tremonti è un po’ come i personaggi dei Puffi. Nati dalla matita del fumettista belga Pierre Culliford (Peyo), i … Continua a leggere

La morale “fai da te”

La morale “fai da te”  Il “Primopiano” pubblicato sul N. 32 di Famiglia Cristiana in edicola e in parrocchia: “Il disastro etico è sotto gli occhi di tutti. Stupisce la mancata indignazione della gente”. La questione morale agita il dibattito politico dal lontano 1981, da quando cioè – undici anni prima di Mani pulite – l’allora segretario del Pci, Enrico … Continua a leggere

La sinistra non tiene il passo di Fini

La sinistra non tiene il passo di Fini   Alla fine, la rottura fra il presidente del Consiglio e il presidente della Camera è avvenuta sull’elemento che più caratterizza il regime autoritario di Berlusconi: il rapporto del leader con la legalità, quindi con l’etica pubblica. È ormai più di un decennio che il tema era divenuto quasi tabù, affrontato da … Continua a leggere